Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Centro studicinematografici Infoe contatti
IL VIAGGIO - THE JOURNEY
Presentato fuori concorso alla mostra del cinema di Venezia. 
Regia: Nick Hamm Attori:Timothy Spall e Colm Meaney Nazione: Gran Bretagna Anno: 2017 Genere: Commedia/Drammatico Anno: 94'
attenzione proiezioone unica
mercoledì 18 ottobre ore 21.00
IL VIAGGIO - THE JOURNEY
di Nick Hamm, con Timothy Spall e Colm Meaney; GB, 2017, 94'
 
Presentato fuori concorso alla mostra del cinema di Venezia. 
Dopo 40 anni di conflitti in Irlanda del Nord, i partiti politici britannici e irlandesi si incontrano a St. Andrews, in Scozia, per cercare di stabilire un accordo definitivo di pace. Il successo dei colloqui dipende dal focoso leader del Partito Democratico lealista Ian Paisley e l'ex comandante dell'IRA Martin McGuinness. Per una serie di circostanze i due nemici giurati, che dovranno accettare di condividere il potere, si trovano costretti a fare un breve viaggio insieme, nella stessa macchina. Durante il percorso, all'iniziale diffidenza e scambio di battute amare, seguirà una conversazione che farà emergere spiragli nelle rispettive armature. I due leader politici scopriranno così di non essere tanto dissimili dando vita a un'amicizia che cambierà il corso della Storia.

"Match di mattatori, Spall il Palma d'oro 'Turner', Meany icona di Frears e 'Star Trek' si adattano a tocchi di commedia impropri e digressioni inverosimili (la sosta nel bosco), e tuttavia toccano tragedia e vanità del sangue versato." (Silvio Danese, 'Nazione-Carlino-Giorno', 30 marzo 2017)

"NickHamm ricostruisce l'ipotetica trattativa privata tra i due acerrimi nemici divenuti poi Primo Ministro e vice Primo Ministro e invita al confronto e al compromesso un mondo che accecato da aggressività, razzismi e pregiudizi ha smesso di dialogare per imbracciare le anni. Una commedia per ricordare quanti sforzi richieda la pace, bene fragile e prezioso oggi minacciato da nuovi atroci conflitti." (Alessandra De Luca, 'Avvenire', 31 marzo 2017) 
"Attori eccellenti... questa commedia inglese è un gioiello." (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 31 marzo 2017)