Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Centro studicinematografici Infoe contatti
FINCHÈ C’È PROSECCO C’È SPERANZA
Un'indagine intrigante e coinvolgente ambientata tra le affascinanti colline venete
Regia: Antonio Padovan Attori:Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran Nazione: Italia Anno: 2017 Genere: Noir, commedia Anno: 101'
FINCHÈ C’È PROSECCO C’È SPERANZA
Di Antonio Padovan, con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, noir-commedia, Italia 2017, 101'.
 
Campagna veneta, colline del Prosecco. L'ispettore Stucky è chiamato a investigare su un apparente caso di suicidio: quello del facoltoso conte Desiderio Ancillotto, che si è tolto la vita con un gesto teatrale e improvviso.
Stucky (metà persiano, metà veneziano) appena promosso, tenta goffamente di portare avanti le indagini, schiacciato dall'inesperienza e dal peso di ingombranti questioni irrisolte. Tra filari e bollicine, il tenace ispettore si confronta con bottai, osti, confraternite di saggi bevitori, realizzando che la chiave per risolvere il mistero sta nella peculiare visione della vita che anima la zona; che la soluzione al suicidio-delitto del conte passa per la sua cantina, tra vetro e sughero, alcol e lieviti addormentati
 
Le splendide colline del Prosecco e i borghi di quella zona sono i protagonisti di questo rilassante e godibile giallo, tutto da assaporare, tanto quanto l'ispettore Stucky di Giuseppe Battiston e gli altri attori del cast. Un'opera prima che nella sua trama e nel modo di raccontarla ribadisce un concetto chiave: la sostenibilità, tanto in senso ambientale quanto esistenziale. E, perché no, anche cinematografico. Intriso di calore umano e di ironia sottile, conta anche su un cameo di Vitaliano Trevisan. (Federico Gironi - ComingSoon.it).
 
 
CINEMA DEL BORGO
 
Martedì 21 Novembre, ore 21.00
 
 
CINEM,A CONCA VERDE
 
Mercoledì 22 Novembre, ore 21.00